Blog Archives

CAMORRA E APPALTI. Il geometra racconta di una visita in municipio: «L’emissario è una cosa nostra fai attenzione a non sbagliare le carte»

arrestati_grazzanise La Direzione distrettuale antimafia di Napoli ha accusato Benito Natale, destinatario di un’ordinanza di custodia cautelare, insieme ad altri 7 indagati (CLICCA QUI PER LEGGERE), di associazione mafiosa e turbativa d’asta. Tra gli episodi contestati al 43enne di Grazzanise una visita che egli stesso, insieme ad...

INTERCETTAZIONI. La lunga chiacchierata tra l’ex sindaco ed il futuro capo dell’utc: «Lo devono fare bene il subappalto». Parente: «Io mi metto paura di questo Clemente»

Malena madonna parente La conversazione riportata ieri, tra l’ex sindaco Enrico Parente e quello che sarebbe stato il futuro capo dell’ufficio tecnico mazzonara, Maurizio Malena (CLICCA QUI PER LEGGERLA), è solo la prima parte dell’ambientale contenuta nell’ordinanza di arresto richiesta dalla Dda di Napoli. Il colloquio tra i...

CAMORRA e CAMPOSANTO. Il pentito Iovine si canta una presunta tangente sul mega cimitero: «Farina versò 50 mila euro»

Iovine Cimitero Ci sono le intercettazioni, c’è l’attento lavoro degli investigatori sui documenti relativi agli appalti e ci sono pure le dichiarazioni dei pentiti. Dei verbali di Massimiliano Caterino abbiamo già parlato: l’ex braccio destro di Zagaria ha trattato la figura dei fratelli Madonna e dell’ex sindaco...

CAMORRA e APPALTI. Le intercettazioni. L’ex sindaco parlava di tutto con Malena: «E a voi vi danno qualcosa….voi pigliate la vostra»

arrestati_grazzanise L’appalto per la realizzazione dell’emissario da oltre 3 milione di euro: è questo l’elemento cardine attorno al quale si estende tutta l’ordinanza (CLICCA QUI PER LEGGERE), emessa dal gip Di Palma, che ha portato, stamane, all’arresto, di 8 persone. Insomma, è chiaro che l’appalto per...

CAMORRA e POLITICA. Il pentito parla dei Madonna. E sull’ex sindaco: «Quando si candidò Parente, Zagaria gli fece prendere voti»

Santamaria Parente Madonna Zagaria c Tante intercettazioni, tanto e faticoso lavoro sulle “carte” comunali, sui documenti riguardanti gli appalti al comune durante la gestione Parente.  Tuttavia, l’azione investigativa dei militari dell’Arma di Grazzanise, guidati dal comandante De Santis, avviata nel 2013, che stamattina, su richiesta della Dda, ha portato all’arresto...

CAMORRA, APPALTI E POLITICA. Sono 14 gli INDAGATI nell’inchiesta Chronos. Tutti i nomi

arresti natale madonna zagaria parente L’ordinanza di custodia cautelare, emessa dal gip Emilia Di Palma del Tribunale di Napoli e notifica, stamane, dai militari dell’Arma di Grazanise, guidati dal comandante De Santis, inizialmente prevedeva il carcere per il medico ed ex sindaco di Grazzanise, Enrico Parente, ed invece, a causa...

“Marachella” politica della maggioranza non riuscita: voleva far saltare il consiglio, ma non aveva fatto ‘i conti’

Petrella Vaio Cerchiello Conte Gravante1 Una pagina, quella di oggi, non troppo elegante per la politica grazzanisana: è vero, nel passato, recente e meno recente, ci sono stati episodi oggettivamente più sgradevoli, ma, ad onor del vero, erano di altro genere rispetto a quanto accaduto poche ore fa. L’errore alla base...

Petrella e Carlino chiedono il rinvio del consiglio: “Mancano i documenti. E non è la prima volta”

Carlino Petrella Gravante Cerchiello Il gruppo consiliare Senso Civico, composto dai consiglieri Enrico Petrella e Pasquale Carlino, ha chiesto, poche ore fa,  lo spostamento del consiglio comunale convocato dalla presidente Teresa Cerchiello per domani, alle 18,00.  Alla base di tale istanza il non deposito, che sarebbe dovuto avvenire entro...

Comune dei veleni. Altra lettera ‘pesante’, ma vigliacca, in municipio

foto_grazzanise Dandone notizia si corre il rischio di fare il codardo gioco di chi scrive subdolamente senza firmarsi. Quindi, se si decide di farlo, bisogna muoversi con estrema attenzione, cercando di carpire solo l’essenza della vicenda, cioè non concentrandosi troppo sui contenuti anonimi, ma sul contesto...

LA FOTO. Auto fuori controllo schianta la cabina elettrica e sradica il palo dello stop

IMG-20160421-WA0005 Ha sbattuto con l’auto prima contro la cabina elettrica, distruggendola, e poi, non arrestando la corsa della sua vettura, ha sradicato il palo dello stop. E’ successo poco fa, alle 14,20 circa, all’incrocio tra via Oberdan e via Crocelle. L’utilitaria di colore grigio, dopo l’incidente,...