53enne ristretto ai domiciliari tenta di gettarsi nel Volturno

volturno_esonda

  • Stampa
  • Condividi
 

E' ai domiciliari, ma grazie ad uno speciale permesso (per motivi di salute) quotidianamente può compiere una passeggiata. Ed è proprio durante questa camminata che G.P., 53enne di Grazzanise, stamattina, ha minacciato di gettarsi nel fiume Volturno. Provvidenziale l'intervento di un agente della Polizia Municipale di S.Maria La Fossa che ha convinto l'individuo a non compiere l'estremo gesto.

Il 53enne è stato accompagnato presso la locale stazione dei carabinieri, guidata dal maresciallo De Santis. I militari dell'Arma hanno chiesto anche l'intervento di un ambulanza che, pochi minuti fa, è arrivata in caserma.

Red.Cro.