Categoria ‘Giudiziaria’|Tribuna24.it

Notizie Giudiziarie|Tribuna24

LA DROGA DIVENTA PANE. LE INTERCETTAZIONI. «Serietà ed organizzazione, senza dispendio di soldi»

foto arresti spaccio santa maria Sono centinaia le intercettazioni contenute nell’ordinanza di custodia cautelare che ha portato, la scorsa settimana,  all’arresto di 42 persone (CLICCA QUI). L’inchiesta sullo spaccio di droga, realizzata dai militari dell’Arma di S.Maria, guidati dal capitano Macera, è stata lunga e articolata, e contiene numerosi presunti...

ORE 20,58 ARRESTI A MARCIANISE. Arriva l’esito del Riesame per i tre poliziotti e gli altri indagati

tribunale-napoli Stamane, dinanzi alla X sezione del Riesame di Napoli, gli avvocati Mariano Omarto e Italo Madonna, difensori del poliziotto Petrillo, indagato per peculato (per la presunta scorta abusiva a Gigi D’Alessio) nella corposa inchiesta sullo smercio di droga a Marcianise, hanno chiesto la scarcerazione per...

CAMORRA. Arrestato ‘o generale: ecco quanto dovrà scontare di carcere per rapina ed estorsione

carabinieri-3456-bn A Casal di Principe, oggi pomeriggio, i carabinieri della Sezione Operativa del Reparto Territoriale di Aversa hanno eseguito un ordine di carcerazione, emesso dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Napoli – ufficio esecuzioni penali, nei confronti  Paolo CORVINO, alias “o’ generale”, 51enne, affiliato al clan...

TRUFFA ALL’INAIL. Sbloccati i conti correnti

Inail Caserta Gdf E’ stato accolto parzialmente, dal collegio presieduto dal giudice Urbano, il riesame, presentato dall’avvocato Gaetano Ambrosca, avverso al decreto di sequestro preventivo operato su tutti i conti correnti di presunto beneficiato di somme erogate da 3 indagati in ambito di una truffa all’Inail per 3 milioni...

ASL E APPALTI TRUCCATI. Bassolino racconta la nomina di Bottino. In aula si aspettava anche Caldoro

Caldoro Bassolino Non è  assolutamente da considerarsi un’uscita politica, un impegno da candidato a sindaco della città partenopea, ma di sicuro, in questo periodo di grande clamore mediatico, dovuto al ritorno sulla scena elettorale, anche la semplice testimonianza in un tribunale genera una notizia che va oltre...

STORIE DI SPACCIO. Ecco dove e con chi si è fatto le ossa Fava.«Vi racconto chi smerciava droga per i Bifone». Le auto incendiate ai confidenti dei Falchi

Pasquale Fava incendio Negli interrogatori dei pentiti è emersa anche un geografia non proprio coeva dello spaccio.  Pasquale Fava, infatti, nel febbraio del 2014, ha riferito ai magistrati anche sulla presunta attività di smercio di droga in funzione fino alla scarcerazione di Sebastiano Caterino. “I fratelli Buonpane, congiuntamente...

E’ IL COSENTINO DAY al Tribunale di S.Maria. Due udienze per tre fratelli

Giovanni e Nicola Cosentino Dire che oggi, giovedì, al Tribunale di S.Maria, è andato in onda il Cosentino Day, non è troppo sbagliato. Non lo scriviamo con ironia: evidenziamo solo la concentrazione di processi (diversi), in uno stesso giorno, a carico di uno stesso imputato. Poche ore fa, infatti, è terminato l’ennesimo...

COSENTINO RACCONTA L’ORIGINE: “Fu la richiesta del ragionier Parente ad accendere la lampadina nel centrodestra sul Ce4”

collage Concluso il racconto sulle origini politiche, Nicola Cosentino, oggi pomeriggio, nel corso del processo Eco4, interrogato dall’avvocato Montone, è passato a questioni, diciamo così, più vicine, relative alle prime strutture dei consorzi. “Non conoscevo Ugo Conte prima del ’99, – ha precisato l’imputato. – Sapevo...

RIFIUTI & POLITICA. Cosentino sgrana le tappe del Ce4: da Impregeco alla trasformazione in Spa

CRO 18/04/2011 SANTA MARIA CAPUA VETERE, CE. II UDIENZA DEL PROCESSO ALL'ONOREVOLE NICOLA COSENTINO (NEWFOTOSUD RENATO ESPOSITO) Dopo il racconto sull’origine della strategia politica (CLICCA QUI PER LEGGERE), messa in atto per affidare al centro destra il controllo del Ce4, Cosentino, dinanzi al collegio presieduto da Guglielmo, ha continuato a ripercorrere le tappe della gestione rifiuti in provincia.  “Se avessi potuto aiutare...

COCA & PENTITI. «Quando vendevamo la droga per Caterino». E la borsa con lo stupefacente scomparsa

Formisano Caterino Fava   Le confessioni di Pasquale Fava, raccolte dalla gip Iaselli nell’ordinanza dei 42 arresti (CLICCA QUI), hanno rivelato particolari, diciamo così, non troppo recenti  sull’organizzazione dello spaccio a S.Maria. Il pentito, infatti, quando ha riferito su uno degli indagati, Gabriele Formisano, si è soffermato su...